logo
logo

Gioielli che raccontano il mare e la terra | Jewels telling us of the sea and the earth (BOLGHERI NEWS) –

San Vincenzo (Livorno). Nel 1994 Enio e Cristina Niccolini, aprono il loro atelier a San Vincenzo, con il nome di Re Mida, oggi trasformato in Nerobrillante.

La loro carriera lavorativa era già iniziata nel 1984 dopo aver frequentato la Scuola D’Arte di Volterra. Due figure eclettiche quelle Cristina e Enio, lui abile scultore, lei pittrici e creatrice di gioielli, entrambi con la passione dell’oreficeria d’autore, lontana dai dettami delle mode e dalla realizzazione dei gioielli classici.

Il loro laboratorio è intimo, una piccola fucina nata da una grande passione, scaturita tra loro negli anni della scuola, quando giovanissimi si incotrarono e si innamorarono. La loro passione è un’arte antichissima, che quì nel nostro territorio c’è stata tramandata dagli Etruschi…

 

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Comments are closed.